domenica 25 novembre 2007

Trullo in cartapesta



realizzazione di Pino Santoro

6 commenti:

  1. Toc, toc, permesso?


    E poi si prendono tutto lo spazio possibile e immaginabile.


    Ciao Pino posso inserire sul prossimo numero di Diavo Leggo7 una tua opera?

    RispondiElimina
  2. Già Domenico cu nu toc toc si sponn' na port.

    Domenico, e me lo chiedi? certo che puoi, anzi fallo subito.

    RispondiElimina
  3. ceglieterrestre25 novembre 2007 13:39

    Toc toc, posso trascrivere la Divina commedia?

    Solo l'Inferno, oppure anche il Paradiso e il Purgatorio? Faccio copia e incolla, Dante è un mio amico di trastevere e mi ha detto che lo posso fare.;)

    RispondiElimina
  4. Sì Franca, però la voglio tradotta in cegliese per stare in tema. ;-)

    RispondiElimina
  5. ceglieterrestre25 novembre 2007 23:10

    toc,toc chiedi troppo, io posso solo copia incolla. Dante de Trastevere ride.

    RispondiElimina
  6. Che bello in cartapesta io ne ho uno costruito con la pietra che utilizzano per quelli veri. Adoro Alberobello , ci vivrei in mezzo ai trulli! Ciao e buona giornata

    RispondiElimina