lunedì 26 ottobre 2009

A proposito di scuola



Un'opinione del magistrato Nicola Gratteri espressa durante un'intervista a "Che tempo che fa"






 




Per quanto riguarda Ceglie la scelta infelice dei siti su cui edificare le strutture scolastiche e i materiali utilizzati dagli anni '70, non è certo di minore importanza. L'esempio della Scuola elementare G. Bosco di via Francavilla costruita agli inizi del '900 e rimasta pressocchè integra fino ad oggi, non è stato seguito.

4 commenti:

  1. Ho seguito in diretta l'intervista, è stato un momento per me importante, ha alimentato le mie speranze per il futuro, se ci sono ancora persone così possiamo andare avanti.

    RispondiElimina
  2. Queste sono le persone che danno un senso ad un futuro che a volte sembra senza speranze per chi crede, nonostante tutto, negli ideali di giustizia.

    RispondiElimina
  3.  C'è posta per te

    RispondiElimina
  4. Sono passta per lasciarti un caro saluto, angela

    RispondiElimina