martedì 6 maggio 2008

Divagazioni



il soffio della vita (computer art di Pino Santoro)


E' difficile respirare l'aria delle cime.

Il ghiaccio è vicino, la solitudine immensa
ma che pace illumina le cose.
Come si respira liberamente.
Quanta parte di mondo sentiamo sotto di noi.



Da "Ecce Homo" di Friedrich Nietzsche

4 commenti:

  1. CIAO! mi aggiungeresti nella tua lista di blog preferiti ?(ovviamente ricambierò)


    WWW.ILROLLA.BLOGSPOT.COM

    (e poi cosa ne pensi?)

    RispondiElimina
  2. ...Mezzogiorno tutto scompare.

    "Avanti tutti al bar."

    Dove Nietsche e Marx

    si davano la mano


    e parlavano insieme

    dell'ultima festa e

    del vestito nuovo, fatto apposta....


    Da "Compagno di scuola" di Antonello Venditti

    RispondiElimina
  3. Nietsche è stato a Torino, voglio pensare che si riferisca alle ...muntagn dal me Piemunt

    RispondiElimina
  4. ceglieterrestre9 maggio 2008 12:54

    Sono stanca, ho cenato con i



    adesso vado a dormire con le

    RispondiElimina