venerdì 23 gennaio 2009

Scherzando con la matita negli anni '90


Uno studio a matita ritrovato tra fogli dimenticati su uno scaffale.


Ritratto di Paolo
(Pino Santoro)

9 commenti:

  1. Ma è bellissimo!!!

    E la chioma fluente che fine aveva fatto????

    Baci a tutti e buona domenica!!!

    Cazzangùl

    RispondiElimina
  2. Che sguardo quel piccolino...;-))

    RispondiElimina
  3. bravissimo, Lestradelcuore

    RispondiElimina
  4. Ora ha una calda voce cegliese!

    RispondiElimina
  5. ceglieterrestre28 gennaio 2009 10:24

    Oltre che una bella voce, ha dei capelli bellissimi.Caro Pino, continua a giocare con la matita.Un caro saluto a tutto il gruppo franca

    RispondiElimina
  6. ceglieterrestre31 gennaio 2009 02:19

    Guardo fuori dalle grate, il sole illumina la parete di cemento,

    finirà un giorno questa mia vita?Sono stanca di remare!


    La mia piccola



    ha visto la luce del



    sono tornata a casa.franca

    RispondiElimina
  7. ...quanta tenerezza suscita questa immagine! Grazie Pino e buona giornata.

    dg

    RispondiElimina
  8. Ora quel bimbo è quasi maggiorenne ed è uno dei miei due orgogli di padre.

    RispondiElimina
  9. Paolo da bambino? Era bello anche allora!!!

    M.C.

    RispondiElimina