mercoledì 1 agosto 2007

Le due Gemelle

   

La prima foto non raffigura un'isola ma Civita di Bagnoregio, (luogo di origine di Franca), avvolta dalle nuvole o nebbia di cui si riempie, ogni giorno, tutta la vallata circostante.
E' definita "la città che muore" poiché una lenta, inesorabile erosione del suolo ha prima diviso la città in due e continua la sua opera di demolizione rosicchiando anche il terreno su cui sono costruite le restanti case.
Dal punto di vista della ormai nota, nel web, Ceglieterrestre, Civita viene erosa nella materia, Ceglie nello spirito e bisogna salvarle entrambe.
Con questa città Franca ha idealmente gemellato la nostra Ceglie in quel suo progetto editoriale che si intitolerà "La leggenda dell'Orchidea Cegliese". Ma si augura che in futuro il gemellaggio sia reale. Lei ormai è cegliese nel cuore e meriterebbe anche una cittadinanza onoraria.



5 commenti:

  1. e chi altri se non franca???

    forse è più cegliese lei di tanti altri che si vergognano persino a rivelare le proprie origini.... e ve l'assicuro... mi è capitato più di una volta di assistere in prima persona a tal vergogna...!

    ciao pino... settembre si avvicina... che la mi porta un abbraccio alla franca...?!

    RispondiElimina
  2. Ciao Vito, tra poco oggi pomeriggio ci vediamo al suo trullo. Per l'abbraccio potrai darlo tu stesso, a settembre lei sarà ancora qui.

    RispondiElimina
  3. Iniziativa, emozionante ed affascinante.

    RispondiElimina
  4. ceglieterrestre2 agosto 2007 23:53

    Non so come ringraziarvi amici cari, da quando ho incontrato Pino in chiesa alla sua personanale, la mia vita è cambiata. Anche se sono sola, la vostra presenza nella mi vita mi riempe di gioia. Sono felice, alla mia età, quando credevo che tutto era scivolato nel negativo, improvvisamente una luce si è aperta e ora sono qui con voi, grazie.

    La vostra Cegliese di adozione

    RispondiElimina
  5. ceglieterrestre5 agosto 2007 02:50

    Finalmente un pò di luce, grazie amici, se volete venire al trullo fatato, per uno spaghetto alle vongole io vi aspetto.

    RispondiElimina