venerdì 13 febbraio 2009

Ulivo antico


Penna acquerellata (1980) di Pino Santoro

Ardite cime


esibiva ulivo antico


e penetrando il cielo


umiliava coni svettanti.


Ombra coccolava


ortensie e begonie


riconoscenti.


Da "Rossi di oleandro" di Pino Santoro



3 commenti:

  1. parole e immagine fuse in una lama di ricordo

    RispondiElimina
  2. ceglieterrestre13 febbraio 2009 15:40

    Cia Pino che bei ricordi.Un grande abbraccio a tutti franca

    RispondiElimina
  3. Un critico d'arte una volta mi disse: "Pino si legge benissimo nelle tue opere che hai assorbito l'essenza degli ulivi e ne riesci a rappresentare la sua vera natura."

    Quelle cavità sono servite spesso per i giochi infantili e il contatto con gli ulivi è stato sempre assiduo.

    RispondiElimina