mercoledì 20 giugno 2007

A spasso per la campagna cegliese

Frutta di stagione


li culumb'r


li virnicocc'


li fich'tinjie


li p'rnedd russ'


li p'rnedd giall


fich'tinjie di li mbriach'

18 commenti:

  1. ceglieterrestre21 giugno 2007 01:12

    ciao Pino le foto non le vedo il dialetto non lo capisco ma che frutta è?

    RispondiElimina
  2. Che bello....mi è sembrato per un attimo di essere tornato "for addo' me"

    RispondiElimina
  3. ceglieterrestre21 giugno 2007 03:27

    Finalmente Pino mi sono apparse le foto, Ma tu ogni giorno mi provochi.

    Grazie mi regali sempre un po' di sapori.

    RispondiElimina
  4. ciao pino mi dici dove si trova l'albero di lù culumbr'? non è che per caso che si trova for addò zì vit'...!

    RispondiElimina
  5. Non' Vitandò, so di for addò me. Anche questi sono i profumi della nostra terra.

    RispondiElimina
  6. madonn' quant' sì pirmalos'... jè picc'è cà for' add'ò zì vit' nì stè narv' cà s'assumegghj'.... tu lù canusc' ù zì vit'???

    RispondiElimina
  7. ceglieterrestre21 giugno 2007 11:21

    come scrivete complicato!

    RispondiElimina
  8. perdonami franca ma lù zì vit' sarebbe lo zio di tutti quelli che non hanno niente, nè campagna nè tantomeno frutta... ed essendo lui molto generoso... c'era bisogno solo di una cosa... ovvero un buono scatto da centometrista... cà sinnò erano c...i amari...

    RispondiElimina
  9. biondidomenico21 giugno 2007 14:59

    Ciao Pino, come vedi stanno facendo il giro...

    RispondiElimina
  10. ceglieterrestre21 giugno 2007 16:02

    detto in parole povere raccoglieva dove trovava, a gratis dicono a Roma.

    RispondiElimina
  11. per la precisione....

    RispondiElimina
  12. ceglieterrestre22 giugno 2007 01:20

    Il mondo è vario, ci sono sempre stati i "Furbacchioni". Buona giornata, Folletto Pin anche alla Fata Mina.

    RispondiElimina
  13. cegliesexsempre22 giugno 2007 02:11

    Che splendore!

    RispondiElimina
  14. ceglieterrestre22 giugno 2007 04:14

    Paradiso terrestre



    La frutta che non mangio

    è di plastica non ha sapore.

    Ti prego non mi fare venire

    desideri peccaminosi.

    Io cosa devo mangiare

    di frutta qui nel mio

    "Paradiso terrestre di cemento ?"

    Manca il mio bravo Adamo

    io povera Eva cosa devo fare?

    Mettimi quache rosso tramonto

    per poter almeno la sera sognare.


    franca bassi

    RispondiElimina
  15. mi hai fatto tornare indietro di oltre quant'anni, grazie Pino! Buona domenica!

    RispondiElimina
  16. ceglieterrestre26 giugno 2007 11:45

    Ciao Pino io ho fame di frutta non vedodi arrivare a Ceglie per mangiare i fichi bacioni.

    RispondiElimina
  17. Pino, sono frutti di vot'n russ?

    RispondiElimina
  18. No Giovanni. Sò di vicin' addò zzita Turicchjie.

    RispondiElimina