domenica 7 settembre 2008

Cripta San Michele

Una domenica pomeriggio speleologica, grazie all'esperta guida di Vito Amico del gruppo Speleocem. Una mia richiesta, ieri mattina, si è materializzata anche per la disponibilità dei proprietari del terreno (Ian e Dimas) in cui è situata la grotta. In questo modo hanno avuto la possibilità di godere di questo gioiello gli amici di Roma e di Ceglie che si sono aggregati. Le condizioni generali sono migliori rispetto ad altre realtà del nostro territorio. Ecco alcune immagini da me scattate all'interno della grotta. Ho sorvolato sugli affreschi che ho visto in buone condizioni  e di cui esiste già una documentazione fotogtafica e mi sono soffermato sulla parte naturale del cavo ipogeo.
Certamente un passaggio comunale dalla strada provinciale alla grotta faciliterebbe di molto il percorso ed eviterebbe di attraversare il terreno arato o pieno di erba, ma mi è stato riferito che c'è una trattativa a proposito.

4 commenti:

  1. Di grande impatto ;-)

    RispondiElimina
  2. Ho visto le foto, grazie.


    Argomento collaterale. Proprio l'altro giorno ho chiesto ad Amico un suo giudizio sullo stato di conservazione delle grotte di Montevicoli. Qualcuno mi aveva detto che stanno diventando grigie perchè la costruzione soprastante impedisce l'afflusso di acqua. Forse sarà la siccità ? Ma sono stato tranquillizzato.

    RispondiElimina
  3. andrei ancora volentieri per fermarmi, anche a Madonna della grotta

    RispondiElimina
  4. Ciao Pino! Qui a Collegno fa quasi freddo ha piovuto forte e a lungo, ora cielo nuvoloso e temperatura crollata, è stata una bella estate.

    RispondiElimina