sabato 28 novembre 2009

Inneres Auge

Come un branco di lupi che scende dagli altipiani ululando - o uno sciame di api accanite divoratrici di petali odoranti - precipitano roteando come massi da altissimi monti in rovina - Uno dice che male c'è a organizzare feste private - con delle belle ragazze per allietare Primari e Servitori dello Stato? - Non ci siamo capiti - e perché mai dovremmo pagare anche gli extra a dei rincoglioniti? - Che cosa possono le Leggi dove regna soltanto il denaro? - La Giustizia non è altro che una pubblica merce... - di cosa vivrebbero ciarlatani e truffatori - se non avessero moneta sonante da gettare come ami fra la gente .
La linea orizzontale ci spinge verso la materia, quella verticale verso lo spirito.

Franco Battiato



Evoluzione orizzontale (Pino Santoro)

4 commenti:

  1. delle belle riflessioni....

    RispondiElimina
  2. Gli artisti sono profeti inascoltati, purtroppo...

    RispondiElimina
  3. Gli artisti spesso hanno la condanna di Cassandra ed il catastrofismo di questi tempi non va di moda.
    La vita assume decisamente un aspetto positivo, a certe altezze, tra valkirie con sorpresa, da dove riesce incomprensibile il continuo malcontento dei bassifondi.

    RispondiElimina
  4. ceglieterrestre1 dicembre 2009 10:39

    Un bel testo, come tutte le sue liriche.Vivimo in un mondo dove regna il caos. Solo i denari possono deviare le menti, Dov'è finita l'umanità? un caro sakluto felice serata

    RispondiElimina