mercoledì 6 settembre 2006

http://www.pinosantoro.it/quadri/diario.jpg
Diario ( olio su tela 50/70)

DIARIO


Dolci memorie
riaffiorano flebili
dai meandri del tempo.
Rivive il pensiero
 

quando bambina 
i tuoi giorni nutrivi 
di gioie sonore, 
quando fanciulla
 la mente nutrivi 
di libri di scuola
 e segreti ardori.
 Ora il tuo amore di madre
 ormai realizzato, 
nutre il tuo cuore 
ed attendi domani 
ancora migliori, 
con animo appagato.
Molto hai donato.

2 commenti:

  1. tenera e malinconica

    RispondiElimina
  2. E' nata come regalo al posto delle solite rose rosse.

    E' una poesia presentata , in occasione della festa della donna, ad un concorso organizzato dall'associazione "Centro coordinamento Donne di Brindisi" ottenendo il secondo premio. Essendo stata la mia prima partecipazione ad un concorso di poesia, ha per me un ulteriore valore.

    RispondiElimina