mercoledì 12 luglio 2006



Oltre i confini (olio e acrilici su tela 50/40)

CHIOME SUPERBE


Solo chiome superbe
vantano altezze.
Ingrate ignorano
vitali radici
confuse tra polvere e pietre.
Floride di boria
rimuovono ricordo di seme

brunito di terra.


18 commenti:

  1. una superba interpretazione della superbia, direi. Buona serata!

    Giacomo

    RispondiElimina
  2. E' stata ispirata da chi dice con molta facilità: "Ma lei non sa chi sono io?"

    RispondiElimina
  3. se ricordo bene, Ceglie è piena di questi tipi... ;o)

    RispondiElimina
  4. Hai serva Italia di dolore ostello.

    Ciao, buon wikend, beppe

    RispondiElimina
  5. Ciao Beppe. Ho avuto problemi con la linea Adsl per una settimana ed ho letto solo ora il tuo commento. Tu scomodi personaggi troppo in alto per commentare le mie poesie.

    Ciao e buona giornata

    RispondiElimina
  6. Ciao, buona domenica. beppe

    RispondiElimina
  7. Grazie Beppe per il rinfresco. Con il caldo che gira da queste parti ce n'è proprio bisogno.

    Ciao e buona serata.

    RispondiElimina
  8. magliettabianca31 luglio 2006 19:52

    ciao pino

    non so se ora sei in ferie


    puoi darmi un parere sui quadri che sto facendo?


    per quanto si può dare da una foto



    andrea

    RispondiElimina
  9. magliettabianca1 agosto 2006 00:36

    sto cercando di copiare qualche quadro impressionista :-)





    copia di caillebotte fatta stamattina


    ciao pino

    RispondiElimina
  10. ciao magliettabianca. In questi giorni non sto frequentando molto internet. Questa mattina non potendo uscire perchè ho la macchina in panne sto passando un pò di tempo. Io abito stabilmente a Ceglie dove ancora in questo periodo sto lavorando e penso che di ferie non ne avremo. I tuoi quadri a me piacciono molto perchè sembrano fatti di getto ed hanno quindi una spontaneità ed una freschezza che li valorizzano ulteriormente. Anche se di correnti diverse, impressionisti i tuoi e metafisici i miei, i quadri hanno in comune la ricerca di una tavolozza ricca di pigmenti e di colori primari, come a voler dare al grigiore della vita più colore ed una dimensione più vivibile e più adeguata alla sensibilità ed aspettative personali.

    Anche le tue poesie sono molto belle.

    Ciao.

    RispondiElimina
  11. magliettabianca1 agosto 2006 01:17

    ciao pino


    ti ringrazio anche qui del commento che hai messo

    sei molto gentile


    dipingo solo da qualche mese


    non so ancora se faccio progressi...


    e avuto poco confronto ancora

    RispondiElimina
  12. magliettabianca1 agosto 2006 01:24

    a ceglie ho le radici


    e la testa va spesso lì

    RispondiElimina
  13. si la testa ci va, spesso da sola... a Ceglie, un saluto da Giacomo

    RispondiElimina
  14. Ben arrivato! Fresco e riposato spero.

    RispondiElimina


  15. Con la rinfrescata torna l'appetito.

    Ciao, buon inizio settimana. Beppe

    RispondiElimina
  16. Pino ho intenzione, nei prossimi giorni, di postare questa poesia sul blog di Ceglie, ti va?

    RispondiElimina
  17. Con molto piacere, Giacomo.

    RispondiElimina