mercoledì 1 marzo 2006



Oltre i confini delmaestro Pino Santoro (www.pinosantoro.it)


NOSTALGIA DI LUNA PIENA

 Ho nostalgia di luna piena
lontano truciolo della memoria.
Rossa sorgevi da secolari ulivi
 e scalando il cobalto
inglobavi le stelle.
Sinfonia di serica luce
accarezzavi attoniti visi di biacca.
Infantili paure generava
tripudio di suoni
di misteriosi folletti tra gli alberi.
Tra afrore di muschio
ed effluvi odorosi di cedro
molecole di ansia tradivano
indefiniti palpiti.
Tratto da "Rossi di Oleandro" del poeta Pino Santoro


3 commenti:

  1. impalpabilità di sentimenti

    RispondiElimina
  2. AnnettePetite4 marzo 2006 07:42

    deliziosa ...

    RispondiElimina
  3. cari amici, sul nuovo forum di visiblmedia abbiamo inserito una sezione chiamata "mi BLOGghi? ma quanto mi BLOGghi..." dove potete inserire il vostro blog (dopo una semplice registrazione).

    spero che l'invito sia gradito :)

    un salutone

    http://visibilmedia.forumup.it

    RispondiElimina